Pubblicazioni e articoli
I rischi delle cure low cost all'estero. Perché scegliere lo studio dentistico di fiducia
La politica della qualità negli studi dentistici italiani
Sicurezza delle prestazioni, innovazione tecnologica e metodologica, i punti forza delle strutture odontoiatriche locali

In viaggio verso i paesi dell'est Europa per sottoporsi a cure dentistiche. Sempre più numerosi sono gli italiani che scelgono di curare i denti all'estero con l'illusione di non gravare troppo sul portafoglio e di concludere il trattamento in tempi brevi.
Tra i Paesi più frequentati vi sarebbero Croazia, Ungheria ma anche Romania, Moldavia dove le cure dentistiche sono davvero cure low cost. Uno dei trattamenti più gettonati che fa delle cure odontoiatriache all'estero un fenomeno in forte espansione è la protesizzazione dentale: i prezzi proposti per le protesi dentali sono, a esempio, sensibilmente inferiori ai prezzi medi praticati negli studi dentistici italiani.
E se la promessa di risparmio non fosse abbastanza convincente ci sarebbe sempre la certezza di un viaggio rilassante con tanto di tour nei luoghi turistici visitabili in prossimità delle strutture odontoiatriche prescelte. Nella maggior parte dei casi, prima di sottoporsi al trattamento non è effettuata alcuna visita a scopo diagnostico terapeutico, né viene richiesta alcuna storia medica per valutare approfonditamente il caso specifico. Il lavoro si conclude nel tempo previsto, generalmente inferiore a quello indicato dal dentista di fiducia italiano, e le visite periodiche di controllo non sono previste; perché in fondo se fossero necessarie comporterebbero altre spese dal momento che sarebbe necessario rifare la valigia e raggiungere nuovamente la località estera prescelta per la terapia. Oltre all'assenza di un'assistenza post-trattamento, le cure fuori porta possono comportare molteplici rischi: dall'esecuzione non adeguata del trattamento alla possibile esposizione a malattie infettive dovute all'assenza di controlli sanitari severi come nel nostro Paese fino alla inadeguatezza dei materiali prescelti e talvolta non in regola con le normative comunitarie.
A proposito di sicurezza per la salute, i nostri centri dentistici sono sempre più orientati a creare un ambiente in cui il paziente possa sentirsi a casa e possa fidarsi ciecamente delle tecniche e metodiche prescelte. "Controllare i sistemi e intervenire per correggerli e salvare le persone è molto importante - commenta il dottor Valerio Partipilo, odontoiatra e direttore sanitario della Dental Service, moderno servizio di locazioni odontoiatriche e pronto soccorso o ontoiatrico barese - In odontoiatria conoscere la tracciabilità dei materiali utilizzati nello studio e applicati sul cliente è fondamentale in quanto molte intolleranze o allergie sconosciute potrebbero essere eliminate. Aver pensato nel 2009 di adottare nel mio studio un sistema di gestione per la qualità certificabile secondo le norme ISO 9001 è stato un modo per esplicitare all'esterno l'attenzione nei confronti della qualità e del paziente e la disponibilità quindi a confrontarsi con organismi esterni sull'idoneità dei nostri processi interni.
Parliamo, quindi, di come può essere importante e la certificazione di un sistema di gestione, che è un riconoscimento delle capacità di un'azienda a ottimizzare la propria organizzazione sanitaria dotandosi di una gestione efficiente e poi di strutture idonee e moderne e di personale adeguato”. La ISO 9001 si identifica in una serie di norme e linee guida sviluppate per gestire i processi di una azienda piccola o grande in qualsiasi settore di attività, affinché siano indirizzate al miglioramento dell'efficienza nella organizzazione e nella soddisfazione finale del cliente. La ISO 9001 prevede un approccio globale e completo di certificazione per cui non è possibile escludere alcuni processi necessari a soddisfare i clienti.
Obiettivo importante perché i clienti si aspettano determinati livelli di qualità. Per questo oggi in Italia è inammissibile pensare di poter rischiare di perdere la vita a causa di una frattura del setto nasale, di una bronchite o di un ascesso dentale. “In uno studio dentistico, ad esempio, - prosegue lo specialista - dalla segreteria all'assistente alla poltrona, all'igienista, agli odontotecnici, ai fornitori e ai medici-odontoiatri devono tutti essere coinvolti e mobilitati per il raggiungimento dell'obiettivo, la mission in pratica.
Ciò comporta un coinvolgimento di tutti e la riduzione degli sprechi in un'ottica di ottimizzazione degli sforzi. Un sistema del genere trasferito nel settore alimentare può portare a una maggiore sicurezza nel consumo degli alimenti a beneficio sempre del cliente. Sicurezza in ogni fase della produzione, dal ricevimento delle materie prime fino al confezionamento finale". I metodi e gli strumenti che garantiscono qualità agevolano lo svolgimento quotidiano gel lavoro, favoriscono la gestione delle risorse umane impiegate nella struttura, rafforzano l'immagine dello studio, aumentano la soddisfazione e la fidelizzazione del cliente.
Per questo risultano fondamentali la prevenzione, mediante l'informazione data costantemente ai pazienti che frequentano la struttura dentistica, l'attenzione verso bambini, anziani e portatori di handicap, il rapporto paziente-ambiente orientato a creare un'atmosfera serena e sicura, l'utilizzo di strumenti e macchinari all'avanguardia, l'aggiornamento periodico del personale interno, nonché l'igiene e tutto quanto è collegato ad esso affinché venga rigorosamente osservato in ogni luogo interno dello struttura. "Nel mondo - conclude il dottor Partipilo - la qualità è diventata un tema di responsabilità sociale, diffondere la cultura della qualità farebbe bene al meridione e a tutta l'Italia e certamente potrebbe farci riguadagnare stima in tutta l'Europa".

Corriere del Mezzogiorno – Domenica 10 Gennaio 2010

Studio Odontoiatrico Partipilo - Via L. Ranieri 2/21 angolo via G. Petroni ­ Bari
Tel/Fax +39 080 5038456 - Cell +39 349 6205355 - studio.partipilo@libero.it
P. IVA 02734960723

Creative Intelligence s.r.l.